Magister Coquus

Posted in Archeogusto.

La conoscenza della storia passa anche per il palato e non c'è modo migliore per comprendere un'epoca e un popolo che infilare il naso nelle loro cucine, assaggiando, annusando e sperimentando!

I corsi di cucina MAGISTER COQUUS

Se desiderate scoprire i segreti dei cuochi più famosi della storia, conoscere le tecniche di cottura e le abitudini alimentari di diverse epoche e soprattutto se volete misurarvi personalmente con questa esperienza culinaria e stupire i vostri amici con divertenti cene a tema, questo è il corso per voi!

I corsi sono organizzati in tre cicli, dedicati rispettivamente ad antica Roma, Medioevo e Rinascimento. Ogni ciclo si compone di 4 lezioni di due ore, durante le quali verranno date indicazioni sulle fonti ed i testi di riferimento per le diverse epoche, la tipologia degli alimenti, l'uso delle spezie, le tecniche di lavorazione e cottura dei cibi e gli utensili. Si prepareranno insieme alcune ricette selezionate, che andranno a comporre il menù storico e che potrete gustare alla fine di ogni serata.

Al termine di ogni ciclo di lezioni verrà rilasciato un attestato di frequenza ed è prevista una cena a tema, organizzata con i partecipanti, presso la sede dell’Associazione.

I seminari Magister Coquus

Sono incontri di degustazione, sperimentazione e approfondimento, durante i quali, con l'aiuto di esperti, affrontiamo temi come la panificazione antica nel Mediterraneo, la storia dell'olio d'oliva, le tradizioni casearie e tanto altro ancora.

 

La cooking class

Per chi in una singola lezione desidera

I corsi, i seminari e le cooking class si svolgono presso la sede dell'Associazione, in via del Conservatorio 73, secondo il calendario consultabile sulla nostra home page o, su richiesta, in luogo e data da concordare.

PARENTALIA Banchetto con il caro estinto

Posted in Home.

Mauosoleo di S. Costanza, complesso di S. Agnese f. l. m. via Nomentana, 349
ore 10.30

mausoleo di Costanza

A cura di Ilenia Gradante e Maria Rosa Patti

 

Nella terza settimana di febbraio, l'antico calendario romano ricorda i Parentalia, la principale festività dedicata al culto dei defunti. Per un'intera settimana si chiudevano i templi e si interrompevano attività politiche e commerciali, per consentire alle famiglie di onorare la memoria dei propri cari. Il 22 febbraio, nel giorno della cara cognatio (la riconciliazione familiare), le famiglie si recavano presso i cimiteri con sporte piene di prelibatezze, per banchettare e fare offerte di cibo e fiori. In occasione di questa festività romana, visiteremo lo splendido sepolcro di Costanza, figlia dell’imperatore Costantino, e al termine della visita rievocheremo con l’aiuto dei bambini intervenuti i principali rituali di offerta ai defunti, assaggiando alcune pietanze dell’antica Roma e bevendo mulsum, il vino speziato dei Romani.

Appuntamento in via Nomentana 349, ore 10.15

Quota di partecipazione € 15,00
(visita guidata e aperitivo antica Roma)

Roma nel Cinema - da Ben Hur a Vacanze Romane

Posted in Home.

Brasserie di Palazzo Braschi, piazza S. Pantaleo 10  (piazza Navona), ore 19.30 – 23.45

Carnevale Romano

In collaborazione con
Associazione Romana Voli d’Arte e Res Antiquae

Una festa in maschera a tema, dedicata alla città di Roma come set cinematografico, questo è il nostro modo di celebrare il sontuoso Carnevale Romano! Nella splendida cornice di piazza Navona, ci ospiterà la prestigiosa sede del settecentesco Palazzo Braschi, per una festa privata a lume di mille candele nella Brasserie.Nel corso della serata avremo musica, una riffa con premi offerti dagli organizzatori e una bravissima fotografa pronta ad immortalarvi per un book fotografico professionale fuori dal comune!

Sbizzarritevi nel trovare il vostro personaggio, abbandonando per una notte i vostri abiti quotidiani e se avete bisogno di ispirazioni o abiti a noleggio, rivolgetevi all’associazione Romana Voli d’Arte e al suo atelier di abiti d’epoca (tel. 3477518797).

Quota di partecipazione € 20,00*
(con aperitivo a buffet e una consumazione)

*A sostegno dell’Arte italiana, le associazioni organizzatrici devolveranno parte delle quote di partecipazione alla Galleria Nazionale di Arte Moderna (GNAM) per la realizzazione di vetri protettivi per le opere d’arte esposte.

 

Unconventional Happening

Posted in Home.

Via dei Cerchi 75, dalle ore 10.00

unconventional happening

In collaborazione con Officina Non Convenzionale

Unconventional Happening vuole essere, e sarà, una giornata di incontri, scambi, esperienze. Sarà un evento, un incontro, una festa per tutti quelli che non si sottomettono agli stereotipi. Una giornata che mescolerà business, comunicazione e divertimento per chi si occupa di eventi reali e digitali non convenzionali o semplicemente li frequenta, in cui il non-convenzionale delle nuove professioni creative (organizzatrici di eventi, fotografe, copywriter, designer, stiliste, digital coach, crafters, performers, artiste o blogger) potrà dettare le sue “non-regole” e mettersi in mostra attraverso laboratori, tavole rotonde, esposizioni e altre forme non convenzionali di presentazione.

In questo evento ci saremo anche noi di Vita Romana, con le nostre visite guidate non convenzionali, dedicate alla storia sociale della Città Eterna.

Ecco orari e percorsi (tutte le visite partono dalla sede dell’evento in via dei Cerchi 75)

"Fare l'amore a Roma, passeggiate nella storia sociale della Città Eterna"

itinerario 1: "due neonati ed una lupa di facili costumi"

partenza ore 11.00, durata 1 ora e 30 minuti, zona piazza della Bocca della Verità  

itinerario 2: "corse sulle bighe e dietro alle donne"

partenza ore 13.00 durata 1 ora e 30 minuti, zona Circo Massimo  

itinerario 3: "La rupe Tarpea e il tradimento d'amore"

partenza ore 15.00 durata 1 ora e 30 minuti, da via di S. Teodoro al Campidoglio

Quota di partecipazione € 10,00 a persona e a visita (+ € 10,00 per accedere e partecipare agli eventi unconventional)

Una domenica nel Medioevo

Posted in Home.

Riserva naturale di Decima Malafede, Castrum Legionis,  Via Clarice Tartufari 2, dalle ore 10.00

Una domenica nel Medioevo

In collaborazione con Castrum Legionis

Per chi sogna di tirare con l’arco come Robin Hood, per chi vuole conquistare la sua dama mostrando il proprio valore in un torneo cavalleresco, per chi ama gustare ricette antiche cotte sul fuoco in una taverna o desidera semplicemente passare una domenica immerso nella natura!

Ore 10.00 Arrivo alla Riserva e accoglienza  

Ore 10.30  Passeggiata guidata nella Riserva, fino al Castello di Decima  

Ore 11.30 Prove di arceria storica ed esercitazione di giostra a cavallo con istruttori e per i meno temerari … prove di armature da cavalieri ed abiti maschili e femminili d’epoca  

Ore 13.00 Pranzo in taverna  

Menu

Polenta di castangne con ricotta, lardo e cipolle alla brace

Zuppa di ceci e farro

Pollo infinocchiato e maiale alle spezie con cavolo all’aceto

Zuccherata di mandorle

Ippocrasso e Chiaretto (vino rosso e bianco speziati)  

Vi consigliamo scarpe e abbigliamento comodo!

Quota di partecipazione € 35,00, bambini 6-12 anni € 15,00, bambini 0-6 gratuito

Magister Coquus Antica Roma seconda edizione

Posted in Home.

Dopo il successo della prima edizione, il 23 ottobre 2014 riparte MAGISTER COQUUS, il corso di cucina storica di Vita Romana, organizzato in tre cicli, dedicati rispettivamente ad antica Roma (ottobre 2014), Medioevo (gennaio 2015) e Rinascimento (marzo 2015).

Se desiderate scoprire i segreti dei cuochi più famosi della storia, se volete conoscere le tecniche di cottura e le abitudini alimentari di diverse epoche e soprattutto se volete misurarvi personalmente con questa esperienza culinaria e stupire i vostri amici con divertenti cene a tema, questo è il corso per voi!

Programma

Ogni ciclo si compone di 4 lezioni di due ore, che si terranno presso la sede dell’associazione, in via del Conservatorio 73, il giovedì dalle 19.00 alle 21.00. Il programma dei corsi sarà così strutturato: una lezione introduttiva su alimenti, spezie, tecniche di lavorazione e cottura dei cibi, utensili e tre lezioni dedicate alla preparazione di ricette che andranno a comporre il menù storico e che verranno degustate al termine di ogni serata.

Al termine di ogni ciclo di lezioni è prevista una cena a tema, organizzata con i partecipanti, presso la sede dell’associazione.

Il costo di ogni ciclo di 4 lezioni è di € 120,00 (comprensive della tessera associativa), il costo della singola lezione è di € 35,00.

PREPARATEVI A METTERE LE MANI IN PASTA!

Per info e prenotazioni : vitaromana.bf@gmail.com,  tel. 366 9639836

VUOI REGALARE UNA LEZIONE O UN CORSO MAGISTER COQUUS?

CHIEDICI COME …

GORDON PARKS Invito a cena con conversazione fotografica

Posted in Home.

Ore 20.00, presso la sede dell’Associazione in via del Conservatorio,73 Roma

 
La fotografia  e Gordon Parcks. Un forma espressiva, un illuminazione, un mezzo per combattere razzismo e discriminazioni, l’arte attraverso cui un orizzonte di successi difficilmente ipotizzabili si realizza.
Nel 1938 Parks nota su delle riviste l’opera di alcuni fotografi della Farm Security Administration ed ha una un’illuminazione, comprese che “…quello che  facevano quei ragazzi era ciò che avrei voluto far anche io. Scattavano immagini della povertà ed io sapevo bene cosa significasse”. Comprò la sua prima macchina fotografica, iniziò a scattare le sue prime fotografie. Un suo scatto fu notata dalla moglie del celebre pugile afroamericano Joe Louis, che convinse Parks a trasferirsi a Chicago. Negli anni successivi Parks iniziò la sua carriera di fotografo professionista, lavorando come freelance e fotografo di moda. Nel 1942 pubblicò una delle sue fotografie più celebri, intitolata American Gothic. Nel 1944 iniziò a lavorare per la rivista Vogue. Nel 1948 Parks entra a far parte della redazione della rivista Life in veste di fotografo e scrittore. Ma Gordon Parks non delimita le sue esplorazioni, scrive libri che diventano film di successo, compone opere musicali, scrive poesie e nel 1990 ottiene l'Infinity Awards, uno dei massimi riconoscimenti fotografici. 
La conversazione si svolgerà durante una cena inspirata all’opera e alla vita dell’artista, rivendo l’atmosfere incandescenti dell’America che lui visse, seguendone il percorso attraverso un itinerario gastronomico che toccherà il Kansas, il Minnesota, Chicago, Washington e in fine New York, lontano dagli stereotipi del junk food. 
 

Quota di partecipazione € 30,00, prenotazione obbligatoria

 

MEMLING. Rinascimento fiammingo

Posted in Home.

Ore 15.00. Scuderie del Quirinale

Artista dalle qualità eccelse, Hans Memling (1430-1494), di origine tedesca, fu prima allievo e poi collaboratore di Rogier Van der Weyden a Bruges dove avviò una bottega assai fiorente. Nella mostra si offre uno spaccato particolarmente esaustivo della sua opera e della sua carriera: dalle pale d'altare ai trittici portatili, ai dipinti devozionali; non mancano i famosi ritratti, genere in cui Memling seppe distinguersi. Più di tutti i suoi contemporanei, Memling divenne il pittore preferito della diaspora italiana a Bruges; è nota, infatti, l’importanza dei suoi clienti italiani, uomini d'affari, dignitari di corte e agenti provenienti da Firenze, Venezia o Genova che vivevano a Bruges o vi risiedevano allo scopo di supervisionare le commissioni per conto di clienti in Italia. La sua opera più celebre, il trittico monumentale col “Giudizio Universale”, commissionata da un banchiere fiorentino e mai consegnata, viene esposta in Italia per la prima volta dopo 600 anni.
 

Appuntamento all’entrata delle Scuderie del Quirinale

Quota di partecipazione € 10,00 (visita guidata) + € 9,00 (biglietto, servizio radio cuffie e prenotazione) 

 

IL MONTE DELL’OLIO Aperitivo a Testaccio con visita guidata al quartiere e degustazione di olii. Con la partecipazione di Piero Palanti

Posted in Home.

Ore 16.30, Porta S. Paolo

Passeggiata tra le strade della zona portuale di Roma, tra i resti dei grandi magazzini delle derrate alimentari che giornalmente giungevano al grande porto fluviale, all’ombra della collina artificiale formata dall’accumulo degli scarti delle anfore da trasporto non più utilizzabili. La storia dell’olio nell’antica Roma sarà il filo conduttore di questo percorso, che si concluderà con un aperitivo in uno dei locali ricavati all’interno del Monte dei Cocci, dove l’assaggiatore Piero Palanti proporrà una selezione di oli evo in abbinamento alle pietanze, introdotti da una degustazione guidata.
 

Quota di partecipazione € 10,00 (visita guidata) + € 15,00 (aperitivo con degustazione di olii su prenotazione)

 

ALL SAINTS. BRUNCH ANGLOSASSONE E VISITA AL CIMITERO ACATTOLICO DI TESTACCIO

Posted in Home.

 

Un brunch con un ricco menu in perfetto stile british, ma non troppo ed una visita guidata al Cimitero Acattolico. Questa è la nostra proposta per un All Saints davvero speciale in collaborazione con Mind Cibo per la Mente! 

Si comincia alle 13.00 con il brunch. Tutte le preparazioni del menu di Mind vengono realizzate con i prodotti genuini e del territorio che, da sempre, caratterizzano l'offerta del bistrot:

Club sandwich, Pancake con ricotta e salumi, Uova biologiche strapazzate, Tarte alle cipolle, Focaccia pugliese, Macaroni and Cheese, Shepherd’s Pie. E per il buffet dei dolci, la versione Mind di Muffin, Cheese Cake e Brownie.”

A seguire, ore 15.00, la visita al Cimitero Acattolico. Luogo di pellegrinaggio per tanti inglesi che si recano presso le tombe dei poeti Keats e Shelley il Cimitero accoglie le spoglie mortali di coloro che non sono cattolici ed è uno dei luoghi di sepoltura più antichi in Europa ancora in uso. Fin dal 1716 ca. nei pressi della Piramide di Caio Cestio riposano tra pini, cipressi, mirti e allori, rose selvatiche e camelie quasi 4000 persone fra inglesi e tedeschi, ma anche molti americani e scandinavi, russi, greci; da non dimenticare le sepolture di alcuni italiani. La popolazione del Cimitero oltre che eccezionalmente varia è ricca di scrittori, pittori, scultori, storici, archeologi, diplomatici, scienziati, architetti e poeti, e tra loro, molti di fama internazionale. Si distingue per il numero di tombe protestanti e ortodosse orientali; alcune di queste appartengono anche ad altre religioni quali l’Islam, lo Zoroastrismo, il Buddismo e il Confucianesimo. 

Appuntamento ore 13.00 presso Mind/cibo della Mente, via Nansen 62 (metro B Garbatella), brunch € 15,00 a persona

Ingresso Cimitero Acattolico ore 15,00, via Caio Cesto, 6. Visita guidata € 10,00; biglietto d’ingresso/donazione € 3,00

E’ possibile partecipare anche a solo una delle due iniziative, per entrambe la prenotazione è obbligatoria per via del numero limitato di posti.

GABRIELE D’ANNUNZIO E ROMA. Visita guidata e brunch d’epoca

Posted in Home.

Ore 10.30, Palazzo Altemps, piazza S. Apollinare

“La colonna della Concezione saliva agile al sole, come uno stelo...la Bracaccia era carica di diamanti; la scala della Trinità slargava in letizia i suoi bracci verdo la chiesa di Carlo VIII erta con le due torri in un azzurro annobilito da’ nuvoli, in un cielo antico del Piranesi”. Sono le parole con cui Gabriele D’Annunzio descrive ne Il Piacere, piazza di Spagna...e con il libro alla mano ripercorreremo le strade percorse dal vate a Roma, dove si trasferì dopo l’infanzia in Abruzzo e gli studi fiorentini, per vivere la sua vita votata all’arte. Si visiterà Palazzo Altemps dove il poeta abito dopo il matrimonio con Maria di Gallese.
 

Seguirà brunch belle epoque presso la nostra sede di via del Conservatorio 73

Quota di partecipazione € 10,00 (visita guidata) + € 15,00 (brunch facoltativo su prenotazione). Ingresso al museo gratuito (prima domenica del mese)

 

IL QUARTIERE COPPEDE’ Passeggiata nel ‘900

Posted in Home.

ore 10.30, piazza Buenos Aires, vicino al chiosco

Passeggiata in uno dei quartieri più originali della Roma post unitaria, pensato dal genio di Gino Coppedè, architetto visionario, difficile da incasellare in una corrente o in uno stile. Palazzi ispirati alle architetture orientali e ville che sembrano uscite da una fiaba. Uso di temi, iconografie e materiali tradizionali reinterpretati con spirito nuovo e a tratti divertito, uniti a materiali contemporanei trattati invece con mano tradizionale, fanno di questo quartiere un luogo unico.
 

Quota di partecipazione € 10,00 (visita guidata).

 

OPEN MUSEUM OPEN CITY AL MAXXI

Posted in Home.

Ore 16.30, ingresso del museo, via Guido Reni 4A

Vita Romana vi invita a partecipare ad un evento speciale: una mostra che prende vita nell'intero museo, un'occasione extra-ordinaria per analizzare alcuni dei più importanti temi dei nostri tempi attraverso il loro suono. Guidati da uno storico dell'Arte contemporanea, scopriremo artisti come Bill Fontana, Ryoji Ikeda, Justin Bennet, Cevdet Erek, Lara Favaretto, Jean-Baptiste Ganne, Francesco Fonassi, Haroon Mirza e Philippe Rahm e la loro riflessione sulla complessità di Roma, foro moderno della trasformazione urbana e degli esperimenti socio-culturali. Il suono diventa la chiave d'interpretazione della realtà, un modo speciale per esplorarla, per creare un museo aperto, esempio condensato di una città aperta.
Parte integrante della mostra sarà il calendario degli eventi performativi: musica, danza, teatro, cinema, narrazioni, letture, poesia, incontri improvvisati nello stile dello speaker's corner, che potrete consultare sul sito dedicato http://openmuseumopencity.it/

Quota di partecipazione € 10,00 (visita guidata); biglietti d’ingresso intero € 11,00

 

IL CERCHIO DEI SOGNI. Incontro - laboratorio guidato da Anna Primavera

Posted in Home.

Via del Conservatorio 73, ore 19.30
 
“Se uno sogna da solo, è solo un sogno. Se molti sognano insieme,  è l’inizio di una nuova realtà.”  HUNTERTWASSER 
 
 
     incontro-laboratorio 
                          guidato da Anna Primavera
 
Un incontro per condividere, in confidenza ed in rispetto totale , i nostri viaggi notturni in questa realtà, così affascinante e misteriosa, che è il mondo del sogno. E’ spesso un viaggio in un mondo indimenticabile di bellezza e di significati profondi che resta però non collegato con la nostra realtà da svegli,  come invece  meriterebbe, aiutandoci  a viverla in maniera più  significativa. 
Imparare ad “agire” positivamente i tuoi sogni  con le tecniche di  “ Active  Dreaming™”, create da Robert Moss , te lo consentirà!
La partecipazione è aperta proprio a tutti: a chi non ricorda i  propri sogni e sente che gli manca un pezzo importante di sé, a chi ha un sogno ricorrente che gli mette un po’ paura, a chi crede nei propri sogni e vorrebbe in qualche modo, ma come? celebrarne la bellezza. 
Prepara una valigia con il ricordo dei tuoi sogni, di quelli più belli, ma anche di quelli che ti hanno incuriosito o spaventato.. non sarai solo  a  ritornare a quella esperienza, a quel luogo. Insieme, potremo decidere di affrontare, rendendoceli alleati, come facevano gli antichi Senoi della Malaysia, anche i  nemici dei nostri incubi con le tecniche di Dream Theatre o di Dream Reentry, col tamburo sciamanico. In breve tempo comincerai ad imparare ad attivare od ad incrementare la tua capacità di ricordare i sogni, a leggere simbolicamente la realtà da sveglio e quella del sogno, ad agire i tuoi sogni per migliorare alcuni aspetti della tua vita ed anche a chiedere ai tuoi sogni risposte specifiche.
 

Ingresso libero, ma è gradita la prenotazione e la puntualità... 

Prenotazioni anche con sms : Associazione : 3669639836, Anna 3474011221

Chi desidera ulteriori informazioni può chiamare Anna dopo il 13 novembre

 

IL QUIRINALE

Posted in Home.

Ore 9.00, piazza del Quirinale, presso la fontana

Il Palazzo del Quirinale è la sede ufficiale della Presidenza della Repubblica e al tempo stesso un luogo ricco di testimonianze storico - artistiche che permettono al visitatore di compiere un viaggio nel tempo dal Rinascimento ai giorni nostri, attraverso le vicende settecentesche, l’impero napoleonico, le proposte repubblicane del primo Risorgimento, l’Unità d’Italia, le due guerre mondiali. La visita si snoderà attraverso le diverse stanze del palazzo, oggi utilizzate per gli impegni ufficiali, ma dove sono ancora rintracciabili le antiche vestigia, analizzandone la storia e le trasformazioni nei secoli.
 

Quota di partecipazione € 10,00 (visita guidata); biglietto d’ingresso € 5,00

 

SPECIALE FESTIVAL FESTA D'AFRICA

Posted in Home.

Quest'anno Vita Romana partecipa alla XII edizione del Festival Festa d'Africa, che si svolgerà a Roma dal 28 novembre all'8 dicembre 2014. Festa d'Africa è un evento internazionale che intende contribuire allo sviluppo di una cultura di pace basata sulla conoscenza, il rispetto reciproco e sul valore delle differenze, promuovendo l'incontro e il dialogo tra culture differenti, attraverso la danza, il teatro, la musica, il cinema, la letteratura favorendo l'incontro tra l'arte e la società civile per offrire anche una diversa lettura e soluzione alle problematiche dell'oggi.
Vita Romana contribuisce a questo progetto offrendo il suo sguardo storico sulla presenza africana nella Capitale multietnica e cosmopolita dell'Impero romano. L'Africa a Roma 2000 anni fa si articola in tre eventi dedicati ad itinerari tematici nell'Urbe, che si svolgeranno nei giorni 29 e 30 novembre e 6 dicembre.
Festa d'Africa Festival è organizzato dal centro ricerche teatrali scena Madre, associazione di promozione sociale senza scopo di lucro, con la direzione artistica Daniela Giordano, grazie al sostegno dell' assessorato alla cultura di Roma Capitale; Ambasciata della Repubblica della Costa d'Avorio; Università Roma Tre, Universita' Luiss- Guido Carli e con la collaborazione di Actionaid.

Il programma completo degli eventi del festival è consultabile sul sito www.festadafricafestival.com
 
 

VILLA FARNESINA ALLA LUNGARA

Posted in Home.

Ore 10.30, ingresso della Villa, via della Lungara 230

La villa che Agostino Chigi, banchiere e finanziatore dei capricci estetici del papa, fece costruire per le sue nozze con Francesca, cortigiana che divenne la moglie legittima del banchiere. Gli stessi artisti attivi in Vaticano lavorarono alla villa del Chigi lasciandoci un’opera gioiosa e sensuale, quasi l’altra faccia delle decorazioni “religiose” dei palazzi apostolici.
 

Quota di partecipazione € 10,00 (visita guidata); biglietti d’ingresso alla villa € 6,00

 

L'AFRICA A ROMA 2000 ANNI FA. I culti africani nella Capitale dell'Impero

Posted in Home.

Piazza S. Maria Sopra Minerva, ore 15.00

Itinerario nel Campo Marzio alla scoperta delle tracce del celebre Iseo Campense e dei culti africani nell’antica Roma.

Quota di partecipazione € 10,00 

Prenotazione obbligatoria per tutti gli eventi al numero 366 9639836 ( i gruppi partiranno con un numero minimo di 10 adesioni). Parte degli incassi sarà devoluto al sostegno del progetto Festa d’Africa.

 

l'AFRICA A ROMA 2000 ANNI FA. Viaggio di un giorno nella città vista dagli occhi di un africano

Posted in Home.

Carcere Mamertino, via del Clivo Argentario 1, ore 10.00 ATTENZIONE, EVENTO ANNULLATO!

 
 
Personaggi come Giugurta, Cleopatra, l’imperatore Settimio Severo e il clero africano della Chiesa delle origini saranno i protagonisti di un itinerario speciale nella Roma antica, con visita guidata a due voci, accompagnata da letture di testi classici. Il percorso comincia con la visita del carcere Mamertino, in cui Giugurta fu imprigionato e ucciso. 
Con la partecipazione di Malik Aiche.
 

Quota di partecipazione € 10,00 + € 3,00 biglietto di ingresso al carcere Mamertino

Prenotazione obbligatoria per tutti gli eventi al numero 366 9639836 ( i gruppi partiranno con un numero minimo di 10 adesioni). Parte degli incassi sarà devoluto al sostegno del progetto Festa d’Africa.

 

L'AFRICA A ROMA 2000 ANNI FA. Letteratura e spiritualità africana nel mondo latino dei primi secoli del Cristianesimo

Posted in Home.

Chiesa di S. Agostino, piazza di S. Agostino, 80, ore 15.30

 
 
La basilica dedicata al Padre della Chiesa e filosofo Agostino d’Ippona e custode delle spoglie di S. Monica, sua madre, sarà lo sfondo per un percorso a due voci attraverso il mondo letterario e spirituale africano dei primi secoli della Chiesa latina.
 

Quota di partecipazione € 10,00 

Prenotazione obbligatoria per tutti gli eventi al numero 366 9639836 ( i gruppi partiranno con un numero minimo di 10 adesioni). Parte degli incassi sarà devoluto al sostegno del progetto Festa d’Africa.

 

I BASSIFONDI DEL BAROCCO e VILLA MEDICI

Posted in Home.

Ore 16.00, Viale della Trinità dei Monti, 1

L'Accademia di Francia a Roma – Villa Medici presenta dal 7 ottobre 2014 al 18 gennaio 2015 nelle Grandes Galeries la mostra I Bassifondi del barocco. La Roma del vizio e della miseria, curata da Francesca Cappelletti, professore di storia dell'arte moderna dell'Università degli Studi di Ferrara, e Annick Lemoine, responsabile del dipartimento di Storia dell'arte dell'Accademia di Francia a Roma e professore all'Università di Rennes 2. I Bassifondi del barocco svela il lato oscuro e indecoroso della Roma barocca, quello dei bassifondi, delle taverne, dei luoghi di perdizione. Una Roma "alla rovescia", abitata dai vizi, dalla miseria e da eccessi di ogni tipo, che è all'origine di una stupefacente produzione di opere, ricca di paradossi e invenzioni destinati a sovvertire l'ordine stabilito. La mostra presenta più di cinquanta opere, realizzate a Roma nella prima metà del XVII secolo da artisti provenienti da tutta l'Europa, dai più importanti musei europei, ma anche opere che fanno parte di collezioni private, raramente esposte in pubblico.
Sarà anche l'occasione per visitare uno dei gioielli romani, la Villa cinquecentesca che fu del cardinale Ferdinando de' Medici, raffinato estimatore dell'antico.
Ore 16.00 - Appuntamento davanti all'Accademia di Francia a Roma - Villa Medici


Quota di partecipazione € 10,00 (visita guidata); biglietto d'ingresso € 12,00 (intero), € 6,00 ridotto (Carta studenti, Romapass, Metrebus, Cartapiù, La Feltrinelli, Bibliocard, FAI, Romaeuropacard)

LA BASILICA DI S. PAOLO F.L.M. E I NUOVI SCAVI ARCHEOLOGICI CON BRUNCH DAL MIND

Posted in Home.

Ore 10.30 - Piazzale S. Paolo, 1

Dopo il grande successo della visita al cimitero acattolico e il brunch di ispirazione anglosassone, scopriamo i nuovi scavi archeologici e i segreti della Basilica di S. Paolo fuori le mura con un'archeologa che vi ha scavato!
Il complesso della Basilica di S. Paolo f.l.m. custodisce una tradizione bimillenaria legata al culto dell'apostolo Paolo a Roma. La sua origine è legata alla presenza della tomba dell'apostolo, sepolto nell'area del cimitero ostiense a seguito del martirio, avvenuto durante la prima grande persecuzione contro la comunità cristiana di Roma in età neroniana. In quel luogo venerato si sono susseguite ben tre basiliche nel corso dei secoli ed i recenti scavi archeologici hanno messo in luce i resti del monastero medievale che fiancheggiava la chiesa e che aveva un'importante funzione di accoglienza per i numerosi pellegrini arrivati a Roma per visitare le tombe dei martiri. Nello splendido chiostro medievale dell'attuale abbazia benedettina si conserva inoltre un'importante collezione di reperti archeologici ed una pinacoteca, che custodisce, tra l'altro, una preziosa bibbia miniata del IX secolo.

Quota di partecipazione € 10,00; Ingresso al chiostro e all'area archeologica € 2,00; auricolari (obbligatori per la visita alla Basilica) € 1,20 a persona
Ore 10.30, appuntamento presso ingresso della Basilica (piazzale S. Paolo)
Ore 13.00, via F. Nansen, 62 brunch a tema da Mind / Cibo per la mente, € 15,00 (bevande escluse)
Attenzione! Per via del numero chiuso dei posti per il brunch, la prenotazione è obbligatoria.

HENRI CARTIER BRESSON - VISITA GUIDATA MUSEO DELL'ARA PACIS

Posted in Home.

ore 10.30 - Museo dell’Ara Pacis, via di Ripetta

Racchiudere Henri Cartier Bresson nel limite di alcuni aggettivi sarebbe come impedire alla sua arte di respirare, di offrirci il suo sguardo ampio e profondo, di non ascoltare la poesia che sapeva rendere immagine nei suoi scatti. Prendendo spunto dalla grande retrospettivaproveniente da Centre Pompidou di Parigiproveniente dal Centre Pompidou di Parigi che si sta svolgendo a Roma, al Museo dell’Ara Pacis, ripercorreremo l’immenso corpus d'immagini prodotte dal grande artistaproveniente dal Centre Pompidou di Parigi che si sta svolgendo a Roma, al Museo dell’Ara Pacis, ripercorreremo l’immenso corpus d'immagini prodotte dal grande artista proveniente dal Centre Pompidou di Parigi che si sta svolgendo a Roma, al Museo dell’Ara Pacis, ripercorreremo l’immenso corpus d'immagini prodotte dal grande artistache si sta svolgendo a Roma al Museo dell’Ara Pacis, ripercorreremo l’immenso corpus d'immagini prodotte dal grande artista. Il modo con cui ci avvicineremo a questo importante fotografo sarà il più possibile vicino al suo sguardo sempre intimo e pudico di cogliere la realtà senza mai aggredirla, senza mai renderla un giudizio. Conosceremo attraverso le sue stesse parole ciò che fu per lui la fotografia, la sua macchina fotografica, il mondo che incontrava fuori di sé osservandolo dentro di sé in una linea continua tra “anima, mente e cuore” come amava ripetere. Scopriremo la poliedricità con cui attraverso l’obbiettivo ha saputo rendere prolungamento nel tempo la frazione di istante, la composizione di un insieme, l’impressione di uno sguardo.

Biglietto ingresso solo museo: intero euro 11,00 - ridotto euro 9.00 Visita guidata euro 10,00

Biglietti ingresso Mostra- Intero € 11,00 - Ridotto € 9,00
Visita guidata € 10,00

Info e prenotazioni 366 9639836, infocalambì@gmail.com
www.calambi.it
                                                                              

 

APPUNTI DI VIAGGIO … Evento solidale per il Madagascar con Claudio Graziani

Posted in Home.

Ore 19.00, via del Conservatorio 73

"Lontana, oltre l'orizzonte ... l'isola del Madagascar. Chiamato il Continente Rosso per il colore della sua terra e per l'unicità della sua natura endemica, il Madagascar è un paese ricco e splendido ... ma con un'umanità allo stremo. Una mostra fotografica e una conversazione con l'autore, per intraprendere un viaggio attraverso gli occhi di chi da cinque anni lavora per ridare al popolo malgascio la speranza nel futuro.


Chi è Claudio Graziani? Lui si racconta così ...
Sono nato, in una fredda mattina di un lontano inverno, in una delle più belle città del mondo.
...una città che, con i suoi 2700 anni di storia, cultura ed arte, ha contribuito a plasmare il mio spirito e la mia forza. Curioso ed eclettico, ho viaggiato molto confrontandomi con le differenti culture del nostro pianeta, cercando sempre di esprimere con la fotografia le realtà in cui mi trovavo, dandogli di volta in volta un interpretazione personale.
A livello professionale mi sono dedicato al mondo del computer e della scuola, alternando il mio lavoro tra la Microsoft, dei server e delle reti, e l'insegnamento... fino ad integrare le due realtà per realizzare quello che da sempre è stato il mio obiettivo finale.
... Unire geografia, fotografia, computer e scuola per indirizzare il mio futuro verso il mondo della cooperazione internazionale reale. Dal 2009 collaboro con Stefano Palazzi e il suo "Progetto Globale in Madagascar, in un piccolo villaggio dell'isola di Komba (Nosy Komba) nel nord ovest del Paese.

Al fine di raccogliere fondi per il progetto, durante la serata sarà proposto un delizioso buffet di cucina malgascia con un contributo di € 15,00 e sarà possibile acquistare spezie e piccolo artigianato dell'isola, per idee regalo originali e solidali. Vi aspettiamo!
La prenotazione è caldamente consigliata per la gestione del buffet!

Cibo+poesia+video+pittura: Grande Cena Futurista! A tavola con Marinetti & co.

Posted in Home.

Ore 19:00, Via del Conservatorio 73

In occasione delle commemorazioni per il Centenario della Prima Guerra Mondiale, le associazioni Vita Romana e M'ARTE hanno deciso di chiudere l'anno all'insegna dello spirito avanguardistico e dirompente del più importante movimento artistico nell'Italia del primo Novecento. Tanto irruento da vedere nella guerra, appunto, "la sola igiene del mondo", il Futurismo, nonostante l'eccessiva idolatria modernista, l'interventismo e gli ambigui legami con in Fascismo, resta una delle avventure culturali più affascinanti del secolo scorso. Un'avanguardia totale che voleva rivoluzionare ogni aspetto della vita: la pittura, la scultura, il cinema, la moda, la politica, l'urbanistica... e anche la cucina! Trascorreremo la serata tra proiezioni, musica, storie, e insolite prelibatezze, seguendo le direttive date dallo stesso Marinetti nel "Manifesto della Cucina Futurista" del 1930.

Quota di partecipazione € 30,00, prenotazione obbligatoria

MENU

Antipasti

Inventina - la polibibita per trovare fulmineamente una nuova idea

(bevanda a base di moscato e succo d'ananas con cubetti di succo d'arancia, che sciogliendosi cambiano colore alla bibita)

Tra i due

(tramezzini di pan brioche con sgombro affumicato e banana)

Antipasto intuitivo

(cestini di arancia con salumi e sottaceti e frasi futuriste da leggere nascoste nel cestino)

Aerovivanda tattile

(oliva, quarto di finocchio e chinotto candito, da mangiare con la destra, mentre la sinistra tocca una tavoletta con 3 superfici: carta vetrata, velluto e seta, mentre i camerieri bagnano la nuca dei commensali con acqua di colonia e dalla cucina arriva rombo di aeroplano misto a Bach)

Primo

Risoverde - Formula del futurista Giachino, proprietario del Santopalato

(cupola di riso al burro su letto di crema di spinaci, ricoperto di ricca crema ai piselli e pistacchi)

Secondo

Carneplastico - interpretazione sintetica degli orti, dei giardini e dei pascoli d'Italia

(polpetta cilindrica di vitello, ripiena di 11 verdure, su spirale di salsiccia e dischi di pollo dorato)

Dolce

Ciliegiamammella

(mousse di ricotta e bitter rosso con ciliegie candite)

MERCATINO DI NATALE PRESSO LA SEDE DI VIA DEL CONSERVATORIO,73

Posted in Home.

 

Il 21 dicembre non prendete impegni!
Via del Conservatorio 73 aprirà le sue porte ed ad accogliervi troverete Archeogusto, archeologia sperimentale, artisti, artigiani, il mondo pet e tanti libri!

Vita Romana vi proporrà le sue Idee per la Cultura, come originale idea regalo per Natale ed ogni altra occasione.

Sarà presente La Bottega del Costume di Ombretta Luciani con una selezione delle sue creazioni storiche (e chissà se i vostri bambini potranno indossarne qualcuna!)

Saranno con noi artisti e artigiani con le loro produzioni, per un regalo di Natale originale e creativo. La Libreria archeologica con volumi di pregio. E potrete pensare anche ai nostri amici animali!

Inoltre ospiteremo l'Associazione Amici di Brezza che con oggetti di artigianato realizzati dalle volontarie assicura il sostentamento e le cure sanitarie ai cani e gatti del comune di Palombara Sabina.

 

Vi aspettiamo!

 

LO ZOO DI PIETRA DI VILLA BORGHESE

Posted in Home.

Ore 15.00, Museo della Galleria Borghese

Nel giorno della festa di S. Antonio Abate, patrono degli animali, dedichiamo ai nostri amici a quattro zampe e non solo una allegra passeggiata nel parco di Villa Borghese, alla scoperta dello zoo di pietra che si cela tra i viali in monumenti e fontane. Tante curiosità e storie divertenti in una vera e propria caccia al tesoro per grandi e piccini, con safari fotografico e premiazione finale. Inutile dire che sono ben accetti anche i vostri animali in carne ed ossa, purché socievoli e amanti delle visite guidate! Anche per loro ci sarà un piccolo premio alla fine del percorso.

Appuntamento davanti al Museo della Galleria Borghese (ingresso alla Villa da via Pinciana)

Quota di partecipazione € 10,00; bambini gratis fino a 10 anni.

VITA ROMANA OSPITA CALAMBÌ - Un tè con … ANAïS NIN

Posted in Home.

Ore 17.00, via del Conservatorio 73

Raccontare la vita ed il talento letterario di una donna che è considerata una delle più importanti scrittrici americane dello scorso secolo. Anaïs Nin, nata nei primi del 900, è stata una donna oltre il proprio tempo. La sua passione per la scrittura inizia prestissimo, ad undici anni quando il padre abbandona la famiglia e lei inizia a scrivere un diario con una lettera a lui indirizzata. Il doloroso avvenimento familiare coincide quindi con la sua nascita di scrittrice e forse ancor di più di donna capace di leggere dentro di sé con profondità e limpidezza. La sua curiosità di conoscere, di capire, di vivere sarà ciò che la spingerà a non fermarsi nei moralistici schemi della società del suo tempo. Donna dall'aspetto minuto ed dai modi gentili, è stata molto di più di una semplice scrittrice erotica, ha raccontato con estrema delicatezza e pudore il suo sguardo nel mondo dei sentimenti umani.
La conversazione a cura di Maria Cristina Valeri di Calambì, sarà accompagnata da una selezione di tè con torte e pasticcini.

Appuntamento in via del Conservatorio 73, presso la sede dell'Associazione

Quota di partecipazione € 15,00

LE ERBE DI ILDEGARDA

Posted in Home.

Cucina, medicina e santità nel Medioevo

Invito a cena con conversazione storica

Ore 20,30, via del Conservatorio 73

Decima figlia di una nobile famiglia tedesca, all'età di otto anni, attratta dalla vita contemplativa, Hildegard venne istruita in varie discipline come letteratura, scrittura e canto da una badessa benedettina. Coltivò anche gli studi di medicina e botanica applicandoli in seguito per curare i malati, "arte" del tutto inusuale per una donna del Medioevo. Badessa dal 1136, Ildegarda riunì i suoi saperi in un'opera di grande importanza per il Medioevo: "Phisica natura". Questa raccolta di nove volumi, detta precise regole per una corretta alimentazione; ogni nutrimento viene analizzato prendendo in considerazione i suoi pregi e difetti per la salute ed è ancora oggi una straordinaria guida per conoscere la cultura medica e gastronomica dell'epoca. Le ricette di Ildegarda ispireranno la nostra cena sociale, accompagnata da immagini e una conversazione storica a lei dedicata.

Quota di partecipazione € 25,00 soci di Vita Romana; € 30,00 ospiti

Appuntamento in via del Conservatorio 73, presso la sede dell'Associazione

LA BASILICA DEI SS. COSMA E DAMIANO

Posted in Home.

Ore 16.00, via dei Fori Imperiali 1 (ingresso chiesa)

Dedicata ai santi medici Cosma e Damiano la chiesa rappresenta un interessantissimo esempio di continuità fra costruzioni pagane e cristiane; l'edificio, infatti, nel 527 su iniziativa di papa Felice IV, va ad occupare alcuni ambienti del Foro della Pace che vengono perciò riutilizzati ed adattati alla sua nuova funzione e ad inglobare, verso il Foro Romano, il cosiddetto Tempio del Divo Romolo. Restaurata nel 1632 per ordine di papa Urbano VIII, fu rialzata di ben 7 metri, su disegno dell'Arrigucci (gli ambienti dell'antica basilica, con l'altare originario, sono visibili al livello inferiore). Degni di nota, al suo interno, i bellissimi mosaici risalenti al VI secolo, fortemente espressivi e importante testimonianza dell'iconografia cristiana delle origini.

Appuntamento: ingresso della Chiesa, via dei Fori Imperiali 1
Quota di partecipazione € 10,00 + € 1,00 offerta alla chiesa

Conosci Archeogusto?

Posted in Home.

Ore 18.00, via del Conservatorio 73

Workshop e aperitivo di cucina storica

Archeogusto è il progetto di gastronomia e cucina storica dell'Associazione Vita Romana. L'alimentazione e le abitudini a tavola rappresentano una componente culturale importante e sono lo specchio di come una società gestisce l'uso del territorio, gli scambi commerciali e culturali con aree limitrofe o altre popolazioni, i tempi della socialità, le relazioni interpersonali ed anche il rapporto con la sfera religiosa.
Preparare e assaporare il gusto di un'antica ricetta, capire come ogni ingrediente racconti un viaggio e un pezzo di storia di un luogo e di un'epoca, rende una lezione o una degustazione di cucina storica una vera e propria esperienza culturale per i cinque sensi, sempre più amata dai visitatori di Roma, che desiderino scoprine anche il sapore più autentico e antico della città.
Per questo motivo invitiamo le guide turistiche che lavorano sul territorio di Roma a scoprire le nostre attività, in un workshop con aperitivo storico, che si terrà sabato 31 gennaio, dalle ore 18.00 alle ore 21.00 presso la nostra sede di via del Conservatorio 73.
La partecipazione è gratuita ma su prenotazione, scrivendo all'indirizzo mail: info@vitaromana.org.
Per garantire il buon esito del workshop, l'evento è limitato a 20 persone e potrà essere ripetuto su richiesta.
Vi aspettiamo!

IL BLU E IL BIANCO: LA CENTRALE MONTEMARTINI

Posted in Home.

Ore 10.30, via Ostiense 106

Una bellissima occasione per scoprire questo museo poco conosciuto, che ospita opere dell'antichità classica all'interno di uno degli spazi più interessanti dell'archeologia industriale romana: la centrale Montemartini.
La centrale termoelettrica di Roma è sede dal 1997 dei Musei Capitolini per le opere recenti: il frontone del tempio di Apollo Sosiano ed il mosaico della caccia di santa Bibiana si mescolano ai grandi motori diesel, creando un insieme affascinante e moderno, pur mantenendo immutato il sapore del tempo.

Appuntamento: via Ostiense 106,
A seguire brunch al Mind, in via Federico Nansen 62

Quota di partecipazione € 25,00; ingresso al Museo gratuito.
È possibile partecipare alla sola visita guidata (quota: € 10,00)

PALAZZO BRASCHI: I VESTITI DEI SOGNI La scuola dei costumisti italiani per il cinema

Posted in Home.

Ore 16.00, piazza Navona 2

Una carrellata tra la storia del cinema e i ricordi personali ad esso legati, attraverso oltre cento abiti realizzati dai maggiori costumisti italiani. Esposti nelle sale di palazzo Braschi, residenza della famiglia di Pio VI, gli abiti sembrano dialogare con le stesse sale del palazzo e raccontano la storia del cinema italiano e internazionale in un percorso storico-artistico, ma anche artigianale, che regala ai visitatori la magia di una delle più importanti scuole d'arte italiane, ancora oggi una delle nostre "eccellenze" . Sarà anche un'occasione per sfogliare i ricordi personali legati alla settima arte, con immagini tratte dai più famosi film della storia.

Appuntamento: Ingresso del Palazzo , Piazza Navona, 2

Costi: visita guidata € 10; biglietto d'ingresso gratuito (prima domenica del mese) per i residenti a Roma, € 8,50 (ridotto € 6,50) per i NON residenti.

Magister Coquus Medioevo seconda edizione

Posted in Archeogusto.

Torna Magister Coquus, il corso di cucina storica di Vita Romana e adesso parliamo di Medioevo!

Se desiderate scoprire i segreti dei cuochi più famosi della storia, se volete conoscere le tecniche di cottura e le abitudini alimentari di diverse epoche e soprattutto se volete misurarvi personalmente con questa esperienza culinaria e stupire i vostri amici con divertenti cene a tema, questo è il corso per voi!
Dopo il successo della prima edizione, il 20 gennaio 2015 riparte MAGISTER COQUUS, il corso di cucina storica di Vita Romana, con il ciclo dedicato al Medioevo.

Il corso si compone di 4 lezioni di due ore, che si terranno presso la sede dell'associazione, in via del Conservatorio 73, il martedì dalle 19.00 alle 21.00. Il programma sarà così strutturato: una lezione introduttiva su alimenti, spezie, tecniche di lavorazione e cottura dei cibi, utensili e tre lezioni dedicate alla preparazione di ricette che andranno a comporre il menù storico e che verranno degustate al termine di ogni serata.

Il costo di ogni ciclo di 4 lezioni è di € 120,00 (comprensive della tessera associativa), il costo della singola lezione è di € 35,00.


PREPARATEVI A METTERE LE MANI IN PASTA!

Per info e prenotazioni : vitaromana.bf@gmail.com, tel. 3669639836

VUOI REGALARE UNA LEZIONE O UN CORSO MAGISTER COQUUS?
CHIEDICI COME ...

MUSEI VATICANI E CAPPELLA SISTINA

Posted in Home.

Ore 14.30, ingresso Musei Vaticani, Viale Vaticano

I Musei Vaticani sono il risultato della passione dei papi per le opere d'arte. Il primo fu Giulio II che fece costruire, in cima alla collina del Vaticano, il famosissimo cortile del Belvedere per ospitare la sua collezione di antichità e che fu il nucleo originario di uno straordinario complesso architettonico volto a proteggere, conservare ed infine a valorizzare centinaia e centinaia di opere di tutte le epoche fino ad arrivare ai giorni nostri. Al suo interno sono visibili sculture, dipinti, affreschi, arredi sacri, arazzi, suppellettili di ogni genere ordinatamente esposti nelle sezioni che compongono l'itinerario di visita. Visiteremo, tra l'altro, la Pinacoteca, le Stanze di Raffaello e la Cappella Sistina.

Appuntamento: ingresso dei Musei Vaticani, Viale Vaticano.

Quota di partecipazione € 10,00; ingresso ai Musei e radiocuffie obbligatorie € 17,50 intero - € 9,50 ridotto (6-18 anni e studenti con documento)

VITA ROMANA OSPITA CALAMBI' - UN TE' CON... CHARLES BUKOWSKI

Posted in Home.

Ore 17.00, via del Conservatorio 73

"Le parole non erano noiose, erano cose che ti stimolavano la mente. Se le leggevi e ti lasciavi prendere dalla magia potevi vivere senza dolore, con la speranza, qualunque cosa ti capitasse".
Bokowski, i suoi libri, i racconti, le sue frasi disarmanti, crude, dissacranti. La sua vita fuori dalle regole, immersa nella sregolatezza e che tuttavia non ha reso meno lucidi i pensieri
Si può amarlo o meno, ma lui è uno di quei personaggi che non possono lasciare indifferenti, per apprezzarlo è indispensabile, come spesso accade con le forti personalità, lasciare da parte moralismi e pensieri bon ton per cercare di avvicinarsi all'essenza ruvida e poetica di un uomo che si è sforzato di guardare in faccia se stesso e la società che viveva senza perifrasi o accomodamenti formali.
Immagini e brani tratti dalla sua biografia, dalle sue stesse parole ci accompagneranno in questa conoscenza sorseggiando un tè e dolci americani.

Appuntamento in via del Conservatorio,73
Quota di partecipazione € 15.00

VITA ROMANA OSPITA IL CERCHIO DEI SOGNI

Posted in Home.

Ore 19.30 - via del Conservatorio, 73

Il secondo di due nuovi appuntamenti per condividere, in confidenza ed in rispetto totale, i nostri viaggi notturni in questa realtà, così affascinante e misteriosa, che è il mondo del sogno. È spesso un viaggio in un mondo indimenticabile di bellezza e di significati profondi che resta però non collegato con la nostra realtà da svegli, come invece meriterebbe, aiutandoci a viverla in maniera più significativa.
Imparare ad "agire" positivamente i tuoi sogni con le tecniche di " Active Dreaming™", create da Robert Moss, te lo consentirà!

Quota di partecipazione per il singolo incontro € 15,00 (comprensive della tessera associativa).

La partecipazione al primo incontro con questa tecnica è assolutamente gratuito, ma sei pregato di prenotarti ed essere puntuale!

Appuntamento in via del Conservatorio 73, presso la sede dell'Associazione

A TAVOLA CON NAPOLEONE CENA CON CONVERSAZIONE STORICA

Posted in Home.

Ore 19,30 - via del Conservatorio, 73

Parlare di Napoleone a tavola è quasi più arduo che raccontare le sue prodigiose gesta. Non era un buongustaio, ma solo un commensale sbrigativo e disattento che dedicava al cibo non più di quindici o venti minuti.
Saltava i pasti o arrivava a tavola talmente in ritardo da obbligare i suoi convitati ad un ritmo vertiginoso. Non solo mangiava rapidamente, ma spesso si aiutava con le mani, non disdegnando di fare la "scarpetta". Napoleone prediligeva cose semplici ed essenziali come zuppe di patate, di fagioli e di cipolle. Famoso il pollo alla Marengo, che potremmo definire una ricetta di battaglia e che divenne per lui un piatto quasi scaramantico. Questa ed altre gustose ricette accompagneranno la conversazione storica condotta dallo storico Edmond Galasso.
E per chiudere in dolcezza, la torta dell'imperatrice Maria Luigia,che di golosità invece se ne intendeva!

Appuntamento in via del Conservatorio, 73
Quota di partecipazione € 30,00 - € 25,00 per i soci di Vita Romana

I “CENTO GIORNI” DI NAPOLEONE MUSEO NAPOLEONICO

Posted in Home.

Ore 15.30 - piazza di ponte Umberto I, 1

Il 26 febbraio 1815, Napoleone Bonaparte dopo 10 mesi di esilio, fugge dall'isola d'Elba. Hanno inizio così i "100 giorni", il tentativo di riprendere il potere che si conclusero con la definitiva sconfitta a Waterloo e l'esilio a Sant'Elena. Roma, città che fu "libera e imperiale", è stata una delle capitali dell'Impero Napoleonico (certo per il suo forte valore simbolico) e la residenza di parte della famiglia Bonaparte prima e dopo la disfatta. Ancora oggi è possibile ripercorrere i luoghi legati ai Corsi, tra questo il piccolo museo Napoleonico,donato al Comune di Roma dal conte Giuseppe Primoli, pronipote dello stesso Napoleone. Il conte raccolse ricordi della famiglia, creando una "casa museo" in cui è possibile ricostruire la storia pubblica e privata di una famiglia protagonista della Storia.

Appuntamento davanti al Museo (Piazza di Ponte Umberto I, 1)
Quota di partecipazione € 10,00 - ; ingresso al Museo gratuito

VITA ROMANA OSPITA CALAMBI' - LUIGI GHIRRI

Posted in Home.

Ore 18.00 - Via del Conservatorio, 73

"Come pensare per immagini". In questa frase è contenuto il senso di tutto il mio lavoro.
Luigi Ghirri

Tra gli autori più importanti e influenti nel panorama della fotografia contemporanea, inizia il suo lavoro nel 1970 sulla base di un approccio maturato all'interno dell'arte concettuale e le sue ricerche lo portano ben presto a essere noto sulla scena internazionale.
Ripercorreremo la fasi della ricerca artistica di Ghirri: le icone del quotidiano, i paesaggi come luoghi di attenzione e di affezione e le architetture, da quelle anonime a quelle d'autore.
Il percorso sarà accompagnato da citazioni tratte da testi di Ghirri, scelte per rivelare la qualità della sua scrittura e guidare il pubblico a comprendere le ricerche dell'autore attraverso le sue stesse parole.

Appuntamento in via del Conservatorio,73
Quota di partecipazione € 15.00

Oltre il libro la città - Torre Maura

Posted in Home.

Ore 10.00, via Casilina /angolo via dei Colombi (fermata "Torre Maura" delle Ferrovie Laziali)

VITA ROMANA vi invita a predere parte al progetto Oltre il libro la città, diventando protagonisti delle nostre passeggiate letterarie partecipate e contribuento attraverso i principali social ad un laboratorio letterario che racconti la città di Roma e il futuro che per lei immaginiamo.

La descrizione del progetto e le modalità per partecipare al laboratorio e al contest sui social le trovate su questo sito, nella pagina dedicata Oltre il libro la città.

Il progetto è realizzato in collaborazione con Biblioteche di Roma e con il contributo del Comune di Roma.

SECONDO APPUNTAMENTO: TORRE MAURA

Il libro Sacro Romano GRA (di Nicolò Bassetti e Sapo Matteucci) ci guiderà in questa passeggiata letteraria nel comprensorio di Torre Maura, nel quadrante est del Comune, a ridosso ed internamente al Grande Raccordo Anulare. La borgata moderna nata degli anni ’20 intorno ai resti di una torre medievale, conserva ancora l’atmosfera dei quartieri nati tra le due guerre, con le palazzine basse e i luoghi di aggregazione, nonostante i grandi palazzi moderni siano ormai a ridosso. La zona appare frequentata fin dall'antichità e numerosi sono i resti rinvenuti durante i lavori urbanistici. Importanti i resti di carattere funerario di epoca repubblicana e imperiale, e di carattere abitativo pertinenti a ville rustiche, tipiche dell'Agro romano. 

Appuntamento presso la fermata "Torre Maura" delle Ferrovie Laziali, via Casilina, angolo via dei Colombi

La partecipazione è gratiuta. E' gradita la prenotazione.

Info e prenotazioni: oltrelibro@vitaromana.org ; tel. 366-9639836

LA BELLE EPOQUE - MIDNIGHT IN ROME

Posted in Home.

Ore 20.00 - Villarosantica - Via Appia Antica, 288 - Roma


L'espressione "Belle Époque" non può essere tradotta, ma è stata per l'Europa di fine '800 e inizi '900 un brivido, un'eccitazione, un risveglio, un sogno, una musica, una danza, una maliziosa e improvvisa voglia collettiva di vivere e di godere.
Vienna e Parigi ne furono totalmente travolte per circa 40 anni da alterare perfino le loro strutture urbane e architettoniche con la costruzione di grandi monumenti al progresso e alla delirante consapevolezza di vivere un momento storico esaltante che aveva introdotto l'uso della corrente elettrica, utilizzato grandi strutture in acciaio, che aveva fatto correre treni, solcare i fiumi da battelli a vapore e promosso le ultime novità industriali con la diffusione de "les affliches" che, con la nuova tecnica della cromo-lito-grafia, riempiva i muri delle città con invitanti manifesti pubblicitari suscitatori di affioranti desideri.
La "Belle Époque" fu chiamata così in Francia quando quei 40 eccitanti e spensierati anni stavano per finire: con uno sguardo fra il nostalgico e il progressista gli europei si accorsero che assieme al cabaret, al cancan, alle operette e al cinema, nuove invenzioni avevano reso la vita più facile a molti ceti sociali: la scena culturale prosperava e l'arte elaborava nuove forme con l'Impressionismo e l'Art Nouveau; la borghesia celebrava eccitata i risultati raggiunti in pochi anni di egemonia, con "Esposizioni Universali" in cui si esibivano le ultime strabilianti meraviglie della scienza e della tecnica.
L'informazione sociale cominciò a diffondersi e dilagare come una fiaba meravigliosa attraverso i giornali ma anche diffondendo gli incontri pubblici con gli esploratori, i missionari e gli ufficiali che raccontavano le grandezze e le miserie di mondi lontani, il cui contrasto con l'Occidente inorgogliva gli ascoltatori, confermandoli nella certezza di appartenere a un mondo superiore che nulla avrebbe mai potuto esautorare. Le guerre, se c'erano, erano lontane e in tutta Europa non si sentiva che il suono dei Valzer di mille orchestrine nei teatri, nei caffè, nei giardini e nelle sale da ballo.
Affrontare la vita con questo spirito significava caratterizzarla in modo spensierato e positivo. Gli abitanti delle città e delle metropoli avevano scoperto il piacere di uscire, anche e soprattutto la sera, dopo cena, grazie anche alla pubblica illuminazione, per andare a chiacchierare nei caffè o assistere a spettacoli teatrali o addirittura a ballare in ritrovi più o meno mondani. Le strade cittadine erano piene di colori e di luci; i manifesti pubblicitari ingigantivano le merci che occhieggiavano nei grandi "Magazzini".
In tutta Europa si erano sviluppate una serie di correnti artistiche che sostenevano perfino che ogni produzione umana poteva diventare un'espressione artistica: utopia e gioco, creatività e divertimento impressero anche ai settori produttivi una ricchezza e un'euforia di segni propagandistici, vicini alla spettacolarità.
Con le linee melodiose e ondeggianti del Liberty si configurano gli splendori del benessere di una nuova società che assapora un'ebbrezza estetica declinata nelle atmosfere abbaglianti di uno stile di vita mondano, inebriato dall'euforia degli acquisti nei grandi magazzini, degli ascolti di musica nei teatri e nei cabaret alla moda, dalle frequentazioni intellettuali nei caffè e nei circoli culturali e dall'entusiasmo di una avventurosa mobilità facilitata dalla rete ferroviaria e dai battelli a vapore che poteva permettere villeggiature sia in località balneari che in stazioni di montagna.

Fonte: "Cronache pesaresi"

LA MAGIA COMINCIA AL TRAMONTO

Info su modalità e quota di partecipazione e prenotazioni: 3669639836 - info@vitaromana.org

Corsi Autunno-Inverno 2015

Posted in Home.

Vita Romana quest'anno vi propone un ricco calendario di corsi e seminari, che vi accompagneranno per tutto l'inverno (e la prossima primavera). La grande novità, oltre alla ricchezza dell'offerta che va dalla cucina storica all'urbanistica della città, dall'archeologia alla storia delle grandi biblioteche, dall'espressione grafica al portamento e tanto altro ancora, è la possibilità di seguire anche singole lezioni e spaziare dunque da un tema all'altri senza troppi vincoli.

Sulla nostra Home trovate il link per scaricare il programma completo. Non resta dunque che scegliere e divertirsi con noi!

Know How - Seminari per Giovani Creativi

Posted in Home.

Novità assoluta di quest'anno, Vita Romana, con il patrocinio del I Municipio di Roma e in collaborazione con Vigamus, il museo del Videogioco, promuove una serie di incontri seminariali per giovani creativi che desiderino lavorare, promuoversi o sperimentare nel mondo dei social network e del web. Scaricate dalla nostra Home il programma completo dei seminari, che avranno inizio a ottobre. Vi aspettiamo!

Roma e Bisanzio L’arte bizantina a Roma Il sacello di San Zenone e il titulus Praxedis

Posted in Home.

Basilica di Santa Prassede, via di Santa Prassede, 9 ore 15,30 

I magnifici mosaici riflesso dell'arte di Bisanzio nella Roma dei papi.
Secondo la tradizione è una delle chiese più antiche di Roma. Fu arricchita dai mosaici fatti realizzare da Pasquale I nel IX secolo, che curò un radicale rifacimento dell'edificio durante il suo pontificato.
La cappella di San Zenone era destinata ad accogliere oltre alle reliquie del santo, le spoglie mortali della madre del pontefice, e nelle decorazioni presenta un notevole influsso dell'arte bizantina. Gli artisti di Bisanzio, fuggiti da Oriente a causa della cosiddetta Iconoclastia, trovarono in Italia e a Roma terreno fertile per continuare a sperimentare la loro arte.

Contributo alla visita: € 10,00

info e prenotazioni:
info@vitaromana.org
numero unico di prenotazione
+39 366 9639836
(anche via sms, indicando sempre nome e cognome e un vostro recapito telefonico)

Roma che cambia

Posted in Home.

Palazzo Braschi, piazza Navona 2, ore 10.00

Le trasformazioni della città attraverso le opere del Museo di Roma – Palazzo Braschi e la mostra fotografica "L'Incanto della Fotografia"

La città di Roma nel corso dei secoli è cresciuta, si è arricchita ed evoluta urbanisticamente in maniera originale, grazie all'opera di imperatori, papi e grandi famiglie che dall'antichità a oggi hanno lasciato un segno nel tessuto cittadino. Ripercorreremo parte di questa storia grazie alle opere esposte a Palazzo Braschi, che testimoniano l'attività dal XVI al XIX secolo e la piccola mostra fotografica L'Incanto della fotografia che espone parte della collezione fotografica del giornalista e scrittore Silvio Negro e dell'archeologo Valerio Cianfarani oggi patrimonio dell'archivio fotografico del Museo.

Appuntamento palazzo Braschi piazza Navona, 2

Contributo alla visita: € 10,00

Ingresso gratuito (prima domenica del mese) per i residenti a Roma (muniti di documento di riconoscimento dove è indicata la residenza).

Per i non residenti € 11,00 intero - € 9,00 ridotto

info e prenotazioni:
info@vitaromana.org
numero unico di prenotazione
+39 366 9639836
(anche via sms, indicando sempre nome e cognome e un vostro recapito telefonico)

Monaci e speziali a Trastevere. L'antica spezieria di Santa Maria della Scala

Posted in Home.

Piazza della Scala 23, ore 11.00

Situata al primo piano del Convento dei Carmelitani Scalzi, l'antica Spezieria fu istituita in origine per le necessità degli stessi frati, che coltivavano nell'orto le piante medicinali necessarie alla loro salute. Alla fine del Seicento fu poi aperta a tutti e divenne così famosa che vi ricorrevano anche principi, cardinali e perfino i medici dei pontefici. Questo gli valse l'appellativo di "farmacia dei papi. La farmacia conserva al suo interno i suoi ambienti originali, comprendenti la sala di vendita, un laboratorio utilizzato per i preparati di base più semplici, un retrobottega polifunzionale, articolato in biblioteca, studio medico e magazzino. Le sale sono arredate con mobilio in noce del Settecento e custodiscono oggetti molto preziosi, come ceramica umbro – marchigiana ed un erbario ideato da S. Basilio.

Al termine della visita si svolgerà presso la sede dell'associazione un breve laboratorio sull'uso delle spezie nel Medioevo e Rinascimento con degustazione di tisane e dolci.

Biglietto d'ingresso € 5,00

Quota di partecipazione € 10,00

Prenotazione obbligatoria entro il 10 dicembre

Info e prenotazioni:
info@vitaromana.org
numero unico di prenotazione
+39 366 9639836
(anche via sms, indicando sempre nome e cognome e un vostro recapito telefonico)

natale a Ponte Milvio

Posted in Home.

Il 13 dicembre, dalle 11.00 alle 21.00 partecipiamo a Natale a Ponte Milvio. Cercate lo stand di Vita Romana e Archeogusto. Vi aspettano visite guidate, conferenze, degustazioni di cucina storica e tante idee regalo per queste feste. Vi aspettiamo!

Ma i Romani mangiavano laziale? Incontri e degustazioni di cucina storica a Proloco

Posted in Home.

Proloco DOL , via Domenico Panaroli, 35, ore 20.30

"Costantino a Centocelle, beato tra gli allori"

Conversazione storica con Ilenia Gradante e Maria Rosa Patti, archeologhe

Km 0, produzioni locali, agricoltura, allevamento e pesca sostenibili, erano questi i principi dell'alimentazione nel mondo romano? Lo scopriremo lunedì 14 dicembre da Pro Loco DOL, con Vincenzo Mancino e le archeologhe Ilenia Gradante e Maria Rosa Patti dell'associazione Vita Romana, che ci proporranno una conversazione "pro loco" sulla storia di Centocelle in età romana e l'importante presenza dell'imperatore Costantino in questo territorio, raccontata anche attraverso il cibo.
Protagonista della serata un menù filologico e senza compromessi, che sposa le materie prime del Lazio selezione DOL con le ricette di Apicio (et alii), scelte e sperimentate da Vita Romana nel progetto Archeogusto.

Dopo questa serata, il vostro concetto di locale e globale non sarà più lo stesso!

Menu

Moretum
crema di formaggio al miele su crostino

aliter lenticula
insalata tiepida di lenticchia di Onano

ova elixa
uova sode con salsa di porri ed allec

Tisana barrica (zuppa del gladiatore)
Zuppa di cereali e legumi con garum e coriandolo

Minutal matianum
Spezzatino di maiale nero e mele

Placenta e dulcia domestica
Torta di ricotta e miele su foglie di alloro e datteri ripieni di noci con miele e pepe

In abbinamento mulsum e rosatum, vino bianco e vino rosso speziati alla romana.

Quota di partecipazione € 30,00 a persona.

Info e prenotazioni: Proloco DOL 06-24300765

Coffee House a Palazzo Colonna

Posted in Home.

Piazza Ss. Apostoli, 26, ore 11.00

Dalla fine del XVII secolo si diffuse la moda del caffè bevanda esotica, destinata a diventare un'abitudine nelle case di tutta Italia. Prima dei caffè pubblici, le grandi famiglie aristocratiche dotarono i loro palazzi di padiglioni, riccamente decorati, dove parlare di arte e letteratura davanti ad una fumante tazza di caffè. Sarà occasione di scoprire la complessa architettura di uno dei palazzi più belli di Roma.

Appuntamento piazza SS. Apostoli 26

Contributo alla visita: € 10,00
Biglietto d'ingresso € 7,00

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO IL GIORNO 15 DICEMBRE

info e prenotazioni:
info@vitaromana.org
numero unico di prenotazione
+39 366 9639836
(anche via sms, indicando sempre nome e cognome e un vostro recapito telefonico)

Pinacoteche sotterranee - L'ipogeo di via Livenza

Posted in Home.

via Livenza, angolo via Po, ore 15.00

Un piccolo gioiello dell'arte pittorica romana del IV secolo. La funzione dell'ipogeo di via Livenza rimane ancora discussa: antico battistero cristiano, sacello pagano dedicato al culto delle acque o semplice fontana monumentale?
Vi aspettiamo numerosi per salutare insieme il nuovo anno all'insegna dell'arte e con un brindisi finale e qualche dolcezza dell'antica Roma, confezionata dalle sapienti mani di Archeogusto.

Appuntamento ore 14.45 in via Livenza angolo via Po

Quota di partecipazione visita guidata con degustazione storica € 10,00 a persona

Biglietto d'ingresso € 4,00 con riduzioni di legge

Vita Romana ospita

Posted in Home.

Dal 14 gennaio, per 10 settimane, ospiteremo presso la nostra sede di via del Conservatorio 73 un corso di lingua inglese professionale, dedicato alle guide turistiche, per affrontare la nuova stagione con una marcia in più! Trovate tutti i contatti in locandina.